Story Map: un modo alternativo ma efficace di rendere pubblico e maggiormente visibile il Registro Regionale


Il Registro Regionale è stato istituito con la L.R. 25/2001 (ora ricompresa al Capo IV della L.R. 12/2015) e rappresenta lo strumento che assicura tutela normativa alle risorse genetiche di interesse agrario che vi sono iscritte. Fornisce un riconoscimento a norma di legge per le singole risorse, definendo al contempo il grado del rischio di erosione, l’ambito locale nel quale la risorsa può essere coltivata/allevata e la modica quantità per lo scambio all’interno dell’ambito locale.
L’utilizzo della Story Map, una applicazione web che coniuga dati ed informazioni al loro contestuale elemento geografico, vuole essere un modo alternativo ma efficace di rendere pubblico e maggiormente visibile il Registro, per meglio farlo conoscere e renderlo il più possibile strumento di lavoro a disposizione, in primo luogo, degli agricoltori ma anche di quanti siano interessati nei vari ambiti alla Agro-Biodiversità.


Story Map