Comitato Tecnico Scientifico


Il Capo IV della L.R. 12/2015 (che abroga e sostituisce la precedente L.R. 25/01) prevede il censimento delle risorse genetiche da tutelare e la raccolta delle informazioni necessarie per l’iscrizione di queste al Registro Regionale. La domanda di iscrizione, insieme ad una relazione che riporti dati di carattere tecnico, scientifico e storico, viene sottoposta all’esame di un apposito Comitato tecnico scientifico che esprime il proprio parere vincolante in merito.

 

Il Comitato è istituito e coordinato dal Soggetto Attuatore (art. 3, DGR 796/2017).

 

I membri del Comitato (art. 7, DGR 796/2017) sono individuati con procedimento di evidenza pubblica tra gli esperti del mondo scientifico in ambito di biodiversità, operanti nei settori: delle piante erbacee, delle piante arboree, zootecnico e microbico.

 

Il Comitato assolve funzioni di supporto nell’iter procedurale del processo di iscrizione/cancellazione nel Registro delle risorse genetiche a rischio di estinzione o di erosione genetica ed esprime parere vincolante in tal senso.

 

Attualmente sono in corso le procedure per l’individuazione e successiva nomina dei membri del Comitato tecnico scientifico.