Comitato Tecnico Scientifico


Il Capo IV della L.R. 12/2015 (che abroga e sostituisce la precedente L.R. 25/01) prevede il censimento delle risorse genetiche da tutelare e la raccolta delle informazioni necessarie per l’iscrizione di queste al Registro Regionale. La domanda di iscrizione, insieme ad una relazione che riporti dati di carattere tecnico, scientifico e storico, viene sottoposta all’esame di un apposito Comitato tecnico scientifico che esprime il proprio parere vincolante in merito.

 

Il Comitato è istituito e coordinato dal Soggetto Attuatore (art. 3, DGR 796/2017).

 

I membri del Comitato (art. 7, DGR 796/2017) sono individuati con procedimento di evidenza pubblica tra gli esperti del mondo scientifico in ambito di biodiversità, operanti nei settori: delle piante erbacee, delle piante arboree, zootecnico e microbico.

 

Il Comitato assolve funzioni di supporto nell’iter procedurale del processo di iscrizione/cancellazione nel Registro delle risorse genetiche a rischio di estinzione o di erosione genetica ed esprime parere vincolante in tal senso.

 

I membri del Comitato tecnico scientifico, che rimarranno in carica per i prossimi 3 anni, sono:

 

Prof. Carlo Fideghelli (Settore Piante Arboree)

Prof. Albero Palliotti (Settore Piante Arboree)

 

Dr. Renzo Torricelli (Settore Piante Erbacee)

Dr.ssa Oriana Porfiri (Settore Piante Erbacee)

 

Prof.ssa Francesca Maria Sarti (Settore Zootecnico)

Prof. Alessandro Dal Bosco (Settore Zootecnico)

 

Prof. Gianluigi Cardinali (Settore Microbico)