Microbanca


La Collezione regionale dei lieviti e dei batteri lattici autoctoni è stata realizzata nel corso del progetto "La Valorizzazione della Biodiversità vegetale in Umbria e la sua Conservazione", a partire dal 2002. Da allora, l'Unità di Ricerca di Microbiologia del DSA3 dell'Università di Perugia ne cura la conservazione in apposite strutture dove i ceppi, raccolti presso aziende trasformatrici (Cantine, Salumifici, Ditte Casearie) della Regione Umbria, e successivamente isolati in laboratorio, sono stoccati in forma congelata alla temperatura di -80°C e in celle climatiche a 4°C in forma liofilizzata.

Oltre all'aspetto di ricerca e conservazione della biodiversità microbica, la Collezione è importante perché permette di mantenere ceppi di microorganismi che, in seguito a test tecnologici attuati in laboratorio, hanno dimostrato di possedere qualità tecnologiche uniche utilizzabili per migliorare i processi produttivi aziendali.

Attualmente la Collezione, ospitata presso l'Industrial Yeasts Collection DBVPG del DSA3, raccoglie 89 ceppi di lieviti isolati da cantine, 21 di lieviti e 19 di batteri lattici isolati da caseifici e salumifici.