Fagiolina del Trasimeno


Descrizione

La “fagiolina del Trasimeno” è un legume appartenente alla specie Vigna unguiculata, nota con il nome comune di “fagiolo dall’occhio”, originaria dell’Africa ed introdotta nel nostro continente sin dall’Antichità.

N° iscrizione: 1

Inserita il: 11 Novembre 2013

Famiglia: Leguminosae

Genere: Vigna Savi

Specie: V. unguiculata (L.) Walp. subsp. unguiculata cv-gr. unguiculata

Nome comune della varietà: Fagiolina del Trasimeno

Sinonimi accertati: fagiolina del lago; fagiolina; fagiolina occhio nero; fagiolina dall’occhio; fagioli dall’occhio; fagioli cornetti (se consumata per i baccelli immaturi)

Denominazioni errate o cadute in disuso: risina, appellativo che a Perugia nel secolo scorso si riferiva alla fagiolina bianca senza occhio, ma che non viene riconosciuto localmente. Del termine si sono appropriate sul mercato produzioni effettuate fuori dall’areale tradizionale.

Rischio di erosione: medio

Area tradizionale di diffusione: il comprensorio del Trasimeno, cioè il territorio compreso nei Comuni di Castiglione del Lago, Passignano sul Trasimeno, Tuoro sul Trasimeno, Magione, Città della Pieve, Piegaro, Corciano, Panicale, Paciano.

Luogo di conservazione ex situ: Banca del Germoplasma del Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Ambientali (DSAAA) dell’Università degli Studi di Perugia; Banca del Germoplasma Regionale di specie erbacee da seme, gestita dal DSAAA.



Allegato:

Scheda completa