Fagiolo Verdino di Cave


Descrizione

Il Fagiolo Verdino di Cave è una varietà locale un tempo maggiormente diffusa lungo la Valle Umbra (all’incirca da Foligno a Spoleto) e comunemente nota con il nome di Cannellino umbro o Cannellino Verdino umbro. Per le particolare caratteristiche ambientali le produzioni realizzate a Cave di Foligno hanno nel tempo conquistato il gradimento nei mercati locali al punto da finire per associare la denominazione localistica al nome stesso: Verdino di Cave.

Varietà a sviluppo determinato. Tradizionalmente seminato dopo la trebbiatura del grano. Baccelli lievemente ricurvi e semi dal tegumento color verde/giallo di forma reniforme.

N° iscrizione: 29

Inserita il: 18 Giugno 2018

Famiglia: Fabaceae Lindl.

Genere: Phaseolus L.

Specie: P. vulgaris L.

Nome comune della varietà: Fagiolo Verdino di Cave


Sinonimi accertati:
 Cannellino umbro, Cannellino verdino umbro (entrambi riconducibili all’area geografica della Valle Umbra)


Denominazioni errate o cadute in disuso:
nessuno


Rischio di erosione:
alto

Area tradizionale di diffusione: Frazione di Cave (Foligno, PG), come definito nel Disciplinare di produzione annesso al Marchio Commerciale.


Luogo di conservazione ex situ: 
Banca del Germoplasma Regionale di specie erbacee da seme, gestita dal DSA3.



Allegato:

Scheda completa