Mela Ruzza


Descrizione

Si tratta di una varietà diffusa nel Centro Italia, in particolare in Toscana, ma anche nelle Marche e in Abruzzo. Il nome è legato alla caratteristica dei frutti di avere la buccia interamente (o quasi) ricoperta da rugginosità. I frutti sono di piccole dimensioni e forma obloide. La raccolta avviene ad ottobre.


N° iscrizione: 19

Inserita il: 15 dicembre 2014

Famiglia: Rosaceae

Genere: Malus Miller

Specie: M. domestica Borkh.

Nome comune della varietà: Mela Ruzza

Rischio di erosione: elevato

Area tradizionale di diffusione:  Questa varietà è diffusa in diverse parti dell’Umbria. Nei Comuni di Città di Castello come anche in quelli di Foligno e Cascia, sono stati ritrovati degli esemplari isolati e sparsi, spesso molto vecchi.

Luogo di conservazione ex situ: Banca del germoplasma in vitro e Campo collezione presso 3A-PTA a Todi (PG); Campo collezione Fondazione per l’Istruzione Agraria, Deruta (PG); Fondazione “Archeologia Arborea”, Città di Castello (PG)



Allegato:

Scheda completa