Olivo Gnacolo


Descrizione

La presenza antica di questa varietà in Umbria è testimoniata da esemplari vetusti con tronchi di grandi dimensioni. Alcuni alberi di Gnacolo di dimensioni notevoli (diametro basale fino a 102 cm) sono presenti in forma sparsa sulle pendici del Monte Subasio, in vicinanza di Assisi.

Albero di vigoria elevata, con portamento pendulo e chioma rada. Produzione elevata e costante. Tollerante nei confronti del freddo e della mosca.

N° iscrizione: 46

Inserita il: 3 dicembre 2018

Famiglia: Oleaceae Hoffmanns. & Link.


Genere:
Olea L

Specie: O. europea L. subsp. europea

Nome comune della varietà: San Felice


Sinonimi accertati:
 Gnegolo, Nievolo, Ignaolo

Denominazioni errate o cadute in disuso: Sgnaolo, Spagnolo


Rischio di erosione:
 Medio

Area tradizionale di diffusione: Fascia collinare olivata tra Assisi e Spoleto e colline prospicienti. Rappresenta circa il 20% del patrimonio olivicolo della collina retrostante il centro abitato di Assisi. La presenza è sporadica altrove.


Luogo di conservazione ex situ
Campo Collezione del CREA-OLI di Spoleto a Castel Ritaldi



Allegato:

Scheda completa