Pesca Marscianese


Descrizione

Il primo riferimento di archivio alla varietà è in una segnalazione (1925) del Conte Carlo Faina che ne riporta l’importanza e la rinomanza, affiancandola alla Pesca di Papigno. Il Tonini nel 1935 segnala la Pesca Marscianese come varietà locale da consigliare nell’impianto di frutteti familiari. 

N° iscrizione: 4

Inserita il: 11 Novembre 2013

Famiglia: Rosaceae

Genere: Prunus L.

Specie: P. persica (L.) Batsch.

Nome comune della varietà: Pesca Marscianese

Rischio di erosione: elevato

Area tradizionale di diffusione: Comune di Marsciano

Luogo di conservazione ex situ: Banca del germoplasma in vitro e Campo collezione presso 3A-PTA a Todi (PG).



Allegato:

Scheda completa